blog

Come organizzare il tuo trasloco con ditta di traslochi a Napoli

Non tutti sanno come organizzare bene un trasloco, che cosa fare un mese o due settimane prima, e quale dovrebbero essere i passaggi giusti.

Per renderti più semplice la collaborazione con la tua ditta di traslochi a Napoli eccoti una timeline che potrai seguire, a partire da un mese prima, e che ti consentirà di arrivare al trasloco con la massima serenità.

Che cosa fare un mese prima del trasloco

Un mese prima della movimentazione dovrai iniziare già a muoverti. Se non hai ancora una ditta di traslochi Napoli, contattala subito! Spesso le date disponibili sono poche e non sarebbe bello ritrovarsi a fare il trasloco in giorni per te non congeniali. Se hai bisogno di un deposito, inizia a cercarlo sempre almeno un mese prima, se la tua ditta non lo offre come opzione. Saprai dove lasciare gli oggetti che non ti servono.

Un mese prima dovrai iniziare a comprare i mobili per la casa nuova, nel caso in cui tu ne abbia bisogno. Sempre in questo tempo dovrai cominciare a inscatolare gli oggetti meno importanti presenti in ogni ambiente della tua casa. Metti delle etichette sulle scatole in modo da trovare tutto senza problemi.

Dividi le tue scatole per ambiente così da renderti più facile il momento della riapertura degli scatoloni. Inizia a buttare ciò che non ti serve e cerca anche di raggruppare e riordinare la documentazione. Circa tre settimane prima del trasloco inizia la disdetta di alcune utenze, come il gas, che richiedono tempo per l’esecuzione pratica di alcuni passaggi.

Che cosa fare due settimane prima del trasloco

Due settimane prima del trasloco dovrai aver già compiuto dei passi in avanti per arrivare pronto alla data stabilita. Esistono, però, dei passaggi che dovrai effettuare per non ritrovarti a pentirti nell’imminenza della movimentazione.

Dovrai, ad esempio, iniziare a svuotare il freezer. Consuma ciò che è ancora buono, e butta ciò che non sarà più consumabile. Salvati i documenti elettronici più importanti, per evitare che durante il trasloco questi vadano persi. Usa, ad esempio, sistemi cloud e sicuri.

Controlla che i servizi come luce e gas siano pronti, e se così non fosse, sollecita la loro attivazione. Informati anche sul trasferimento della residenza. Inizia ad inscatolare le cose che ti serviranno appena arrivato nella nuova casa e lascia fuori solo l’essenziale. Infine, ricontatta la ditta di traslochi affinché tutto sia pronto.