blog

Che cosa si intende per scarpe ecologiche

Il rispetto dell'ambiente è ormai una realtà che coinvolge la maggior parte delle aziende manifatturiere. Anche i produttori di scarpe made in Italy hanno abbracciato questa filosofia, non solo adottando dei metodi di produzione che cerchino di ridurre al minimo l'inquinamento, ma anche per fare in modo di ottenere dei prodotti che possano essere considerati completamente ecologico. Analizzeremo quindi le caratteristiche delle scarpe ecologiche e alcuni dei principali brand che le producono.

L’industria tessile sta letteralmente soffocando il Pianeta. Lo sfruttamento costante e intensivo delle risorse naturali, infatti, sta provocando il lento collasso dell’ecosistema ambientale, provocato dalle pressanti e costanti attività dell’uomo.

Quando parliamo di scarpe ecologiche, ci riferiamo a delle calzature che sono state realizzate con materiali completamente naturali o a basso impatto ambientale. A ciò si devono poi aggiungere anche altre caratteristiche come ad esempio la forma del plantare, che deve essere quanto più naturale possibile e del tutto simile al segno che il piede lascia sulla sabbia. Esempi specifici di scarpe ecologiche sono quelle realizzate in pelle di animale che viene successivamente sottoposta ad un trattamento a base di zolfo e calcio, per realizzare poi successivamente una impermeabilizzazione con olio di oliva in modo da assicurare traspirabilità e salubrità. Ma non mancano anche modelli realizzati in microfibra, grazie a innovativi processi produttivi. Qeste possono essere considerate le vere scarpe ecologiche, ottenute con materiali come sughero, ortica, lino, gomma riciclata o semplice caucciù.

Alcuni dei principali brand produttori di scarpe ecologiche

Precisiamo innanzitutto che i modelli di scarpe ecologiche proposti dalle aziende che esamineremo sono tutti caratterizzati dalla Certificazione di Basso Impatto Ambientale e sono di Manifattura Artigianale Italiana.

Una delle aziende che risponde meglio a questi requisiti è Bella Storia, una piccola realtà imprenditoriale toscana a carattere familiare, che propone scarpe ecologiche comode, eleganti e vegane; i vari modelli di ballerine, sandali, stivali o scarpe con stringhe rispondono in pieno al rispetto dell'ambiente e assicurano condizioni etiche ed eque. La maggior parte delle scarpe sono ottenute grazie all'impiego di fibra di ortica, canapa o microfibra vegetale, in modo da assicurare resistenza, leggerezza e traspirabilità.

Kweder è un altro marchio orientato alla produzione di scarpe ed accessori ecosostenibili. Nata da un'idea di 3 sorelle siciliane, quest'azienda ha saputo conquistarsi nel giro di poco tempo un'importante nicchia di mercato proponendo scarpe ecologiche di lusso, grazie ad esperti artigiani locali che curano ogni realizzazione nei minimi particolari.