ambiente

Riciclaggio del legno: una risorsa preziosa per aiutare l’ambiente

I rifiuti di legno sono una risorsa preziosa che è abbondantemente disponibile e può essere utilizzata sia per il riciclaggio dei materiali che per la produzione di energia, a seconda del grado di qualità. Il termine "legno di scarto" include tutti i prodotti a base legnosa che sono giunti alla fine della loro durata di vita del prodotto e quindi rientrano nella definizione di rifiuto.

Proprio per questo motivo, affidarsi ad una buona azienda smaltimento legno può aiutarti a risolvere tutti i tuoi problemi di raccolta e smaltimento. Infatti, con il riciclaggio dei rifiuti di legno, velocizzerai il processo di trasformazione del legno di scarto in prodotti utilizzabili.

I prodotti generati dal riciclaggio del legno di scarto sono utilizzati in settori come la produzione di carta, la produzione di pannelli, pellet di legno, produzione di energia e altro ancora. Il crescente costo dello smaltimento dei materiali di scarto una maggiore consapevolezza per l'ambiente contribuiscono anche a rendere più importante il riciclaggio del legno di scarto.

Una convinzione comune è che riciclando i rifiuti di legno, la domanda di legname tagliato direttamente dai boschi diminuirà e questo andrà a vantaggio dell'ambiente.

Il riciclaggio del legno può sussistere?

Sì, la maggior parte dei rifiuti di legno può essere riutilizzato come materiale da costruzione, riciclato come materiale di abbellimento in ambienti cittadini o per la produzione di carta e utilizzato in modo redditizio come combustibile. Inoltre, il riutilizzo e il riciclaggio del legno riduce la necessità di abbattere gli alberi.

Come riciclare il legno?

La chiave per il riciclaggio del legno è imparare a distinguere tra i diversi tipi di prodotti legnosi in modo da poter riciclare il più possibile questo materiale. Il processo specifico di riciclaggio dei rifiuti di legno varia a seconda del tipo di prodotti di scarto ottenuti nel processo di lavorazione e delle tecnologie utilizzate. Il legno di scarto particolarmente pulito può essere riciclato e riutilizzato come nuovo prodotto.

Tuttavia, quando si ricicla il legno di scarto, deve essere elaborato in più fasi, principalmente includendo queste fasi:

  • Ricevimento, pesatura e controllo qualità.
  • Smistamento secondo i gradi di legno di scarto.
  • Triturazione primaria.
  • Separazione di materiale riciclabile (es. Metalli).
  • Triturazione / granulazione secondaria.

Gradi di legno riciclato

  • Grado A: legno riciclato "pulito" – materiale prodotto da pallet e produzione secondaria, ecc. Tale materiale è adatto per la produzione di lettiere e pacciame per animali.
  • Grado B: grado di materia prima industriale – incluso materiale di grado A più rifiuti di costruzione e demolizione, adatto per la produzione di pannelli.
  • Grado C: grado di carburante – è composto da tutto il materiale di cui sopra, più quello proveniente da attività cittadine e può essere utilizzato per combustibile da biomassa.
  • Grado D: rifiuti pericolosi – include tutti i tipi di legno, compreso il materiale trattato come recinzioni e binari, e richiede lo smaltimento presso strutture specializzate.

(Molte aziende di riciclaggio del legno definiscono semplicemente i rifiuti di legno come "puliti", "sporchi" o misti).

Vantaggi della gestione dei rifiuti di legno

Vengono sviluppate pratiche e strategie efficaci per la gestione dei rifiuti di legno per ridurre gli impatti ambientali, risparmiare sui costi e fornire nuove opportunità. L’impatto ambientale è Il primo e più importante vantaggio del riciclaggio del legno, con il conseguente salvataggio degli alberi. Il riciclaggio del legno aiuta anche a ridurre l'impatto ambientale impedendo che una minore quantità di rifiuti finisca nelle discariche.

Altro vantaggio è la riduzione dei costi energetici che, naturalmente, si riducono notevolmente. Quando i prodotti sono realizzati con materiali vergini, l'energia viene spesa per estrarre e processare questi materiali, inclusa la combustione di combustibili fossili.

Infine, si realizzano nuove opportunità che tengono il passo con l'evoluzione della domanda dei clienti di prodotti riciclati, ad esempio, la via in espansione delle energie rinnovabili sotto forma di biocarburanti. Le fonti per la materia prima della biomassa includono rifiuti di legno industriali, depositi di legname, residui di legno industriali, rifiuti di alberi urbani, compresi detriti da costruzione e demolizione.

Società di riciclaggio del legno

Le aziende di riciclaggio del legno differiscono nella gamma di prodotti che realizzano dal legno di scarto, ma i prodotti più comuni sono le materie prime per pannelli, lettiere per animali (da legno pulito) e combustibili da biomassa. Ogni centro di riciclaggio del legno sarà in grado di fornire maggiori informazioni sui propri prodotti.

Dove riciclare il legno?

I rifiuti di legno è possibile portarli nella maggior parte degli impianti di riciclaggio specializzati. Ti consigliamo di verificare su Google dove è presente un impianto più vicino a casa tua.